PERIFERIE, ORDINE ARCHITETTI ANCONA: BENE SBLOCCO DEI FONDI, ORA AL LAVORO - Comunicato dell'Ordine

PERIFERIE, ORDINE ARCHITETTI ANCONA: BENE SBLOCCO DEI FONDI, ORA AL LAVORO

“Apprendiamo con soddisfazione la notizia che i fondi per le periferie sono salvi grazie a un accordo raggiunto in Conferenza Unificata tra Anci e Governo. Per Ancona, che in progetti di riqualificazione già esecutivi ha impegnato 12 milioni di euro, sarebbe stata una beffa difficile da accettare”. È il commento di Donatella Maiolatesi, presidente dell’Ordine degli architetti di Ancona, allo sblocco di 1,6 miliardi di euro per completare tutte le opere già previste nell’ambito del piano per le periferie.

“Nella speranza che sia davvero l’ultimo capitolo di questa vicenda, per i professionisti di Ancona è ora di rimboccarsi le maniche e tornare a fare quello che meglio sanno fare: lavorare per contribuire allo sviluppo delle città e alla riqualificazione delle tante aree de-industrializzate di questo territorio” ha concluso Maiolatesi.

Stampa Email

Cerca

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.