Venerdì, 25 Luglio 2014 08:10

Normativa contratti e compensi In evidenza

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Contratti e compensi.

 

A seguito dell’entrata in vigore del D.L. n. 1/2012 convertito in Legge n. 27 del 24.03.2012 sono state abrogate le Tariffe Professionali, inoltre facendo riferimento al Nuovo Codice Deontologico e alla recente istituzione del Consiglio di Disciplina, si vuole ricordare a tutti gli iscritti le principali norme, che regolano lo svolgimento dell’esercizio professionale.

 

·         Dal 01 gennaio 2012 è obbligatorio rendere noto al Committente il preventivo per lo svolgimento dell’incarico (D.L. n. 1/2012). Ogni variazione al contratto originario o nuova prestazione richiesta al Professionista dal Committente per cause impreviste ed imprevedibili, dovrà essere comunicata preventivamente e concordata anche sotto l’aspetto remunerativo.

 

·         Dal 1° gennaio 2014 vige il nuovo Codice Deontologico, che obbliga il contratto in forma scritta indicando sia l’ammontare complessivo del compenso sia quello per ogni prestazione parziale richiesta.

 

·         Dal 15/08/2013 (D.P.R. 137/2012) c’è l’obbligo per il professionista di dotarsi di polizza assicurativa e di indicarne gli estremi nel contratto d’incarico.

 

·         In caso di incarico congiunto, è obbligatorio precisare nel contratto le competenze di ciascun professionista incaricato e delle rispettive spettanze.

 

Si precisa, che in caso di richiesta di visto di congruità di una parcella relativa ad un incarico, che evidenzi comportamenti deontologicamente scorretti, con particolare riferimento ai punti sopra enunciati, il Consiglio dell’Ordine si vedrà costretto di segnalare l’episodio al Consiglio di Disciplina.

Letto 2136 volte Ultima modifica il Venerdì, 25 Luglio 2014 09:13

offcanvas_right

Follow us

Lorem ipsum dolor sit amet, consetetur sadipscing elitr, sed diam nonumy eirmod.

Cerca